In The Valley – Nella valle | Short Stories. I piccoli capolavori che fanno crescere il tuo inglese.
Stevenson - In The Valley
Robert L. Stevenson
In The Valley – Nella valle
Anno di pubblicazione: 2011
FORMATI DISPONIBILI
In The Valley – Nella valle
Voti: 1, Media: 3.00
CENNI BIOGRAFICI
LA TRAMA

Robert Louis Stevenson nasce a Edimburgo nel 1850.
Dopo una giovinezza ribelle, segnata da profondi conflitti col padre e con la borghesia puritana del suo ambiente, compie studi di legge e diviene avvocato, senza peraltro mai esercitare la professione.

Malato di tubercolosi e mosso da una spiccata propensione all’avventura, viaggia molto in Europa e in America.
Qui nel 1880 sposa Fanny Ven der Grift, una donna divorziata madre di due figli, insieme alla quale continua a fare una vita errabonda, collaborando a vari periodici inglesi e americani con racconti, note di viaggio, saggi.

Nel 1888 parte per una lunga crociera nel Pacifico e dal 1891 si stabilisce nelle isole Samoa, molto amato e rispettato dagli indigeni che lo chiamano Tusitala (“narratore di storie”). Muore a Upolu, nelle Samoa, nel 1894.

Nel 1877 Robert Louis Stevenson conobbe Fanny Van de Grift, un’americana di dieci anni più grande, con un burrascoso matrimonio ancora in corso e due figli a cui badare.
Fu amore a prima vista e, quando la donna volle tornare in America, lui decise immediatamente di seguirla.

Tanta abnegazione convinse la donna a divorziare dal marito e nel 1880 Robert e Fanny coronarono il loro sogno d’amore, sposandosi a San Francisco.
Le finanze a disposizione erano scarsissime e tuttavia i due non vollero rinunciare al loro viaggio di nozze.
Scelsero così come meta la vicina Napa Valley, che attraversarono per intero, molto spesso con mezzi di fortuna.

Dai ricordi di quel viaggio nasce nel 1884 Gli accampati di Silverado, di cui è qui proposta la prima parte.
E’ evidente che quei ricordi sono ombreggiati dal mito di un viaggio d’amore per tanto tempo sognato e ora finalmente realizzato vincendo difficoltà non da poco.

In queste pagine c’è tutta la stupefazione dello scozzese di buona famiglia che in età ancora giovanile si trova di fronte a destini diversi dalla media a lui conosciuta.

“…Mount Saint Helena non è soltanto una vetta, ma una frontiera e, almeno fino all’epoca di questo scritto, ha fermato il cammino del cavallo d’acciaio.”

“Mount Saint Helena is not only a summit, but the frontier; and, up to the time of writing, it has stayed the progress of the iron horse.”

 

ASCOLTA L'AUDIO

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l'ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

I commenti sono chiusi.