Disguises – Travestimenti | Short Stories. I piccoli capolavori che fanno crescere il tuo inglese.
Ian Mcevan: Disguises
Ian McEvan
Disguises – Travestimenti
Anno di pubblicazione: 2008
FORMATI DISPONIBILI
Disguises – Travestimenti
Voti: 4, Media: 3.50
CENNI BIOGRAFICI
LA TRAMA

Ian McEwan è nato a Aldershot, in Scozia, nel 1948.
Figlio di un militare, ha seguito il padre a Singapore e a Tripoli.

Negli anni Sessanta è rientrato in Inghilterra, ha lasciato la famiglia e ha compiuto molti viaggi in tutto il mondo.
Attualmente vive a Oxford, facendo lo scrittore di professione, e scrivendo sceneggiature per il cinema e la televisione.

Travestimenti, il racconto qui presentato, che appartiene a Primo amore, ultimi riti.
Henry, bambino decenne rimasto orfano, viene preso in casa dalla zia Mina, ex attrice di grido dell’Old Vic ora ridotta a girare spot pubblicitari nei panni di un’anziana massaia.

Tra zia e nipote si stabilisce un rapporto certamente intenso, seppure venato di inquietanti brividi: collezionista di costumi teatrali, Mina costringe Henry ogni sera a travestirsi per cena in un modo diverso, travestendosi essa stessa.

Henry sta al gioco, fin quando la zia gli impone un costume femminile, riservandone per sé uno maschile, da soldato; e quella sera non gli serve limonata come al solito, ma vino, che beve anche lei in abbondanza.

“Un pomeriggio, ritirandosi in camera sua dopo il tè, Henry vi trovò una bambina sdraiata a faccia in giù sul suo letto; si avvicinò un po’ e non era più una bambina era una specie di abito da festa e una parrucca di lunghi capelli biondi, collant bianchi e scarpette di vernice nera.”

“One afternoon retiring after tea, opening the door of his room Henry found a girl lying face down across his bed; stepping a little closer, it was not a girl it was a kind of party frock and a wig of long blonde hair, white tights, black leather slippers.”

ASCOLTA L'AUDIO

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l'ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

1 Commento a Disguises – Travestimenti

  1. Sandra

    Inquietante, tanto da provare un sottile disagio.