A White Heron – L’airone bianco | Short Stories. I piccoli capolavori che fanno crescere il tuo inglese.
Jewett - A White Heron
Sarah Orne Jewett
A White Heron – L’airone bianco
Anno di pubblicazione: 2010
FORMATI DISPONIBILI
A White Heron – L’airone bianco
Voti: 0, Media: 0.00
CENNI BIOGRAFICI
LA TRAMA

Sarah Orne Jewett nasce a South Berwick, nel Maine, nel 1849.
Figlia di un medico condotto, accompagnava spesso il padre nelle sue visite nel territorio vicino alla cittadina, prendendo confidenza con la meravigliosa natura della zona.

Terminati gli studi, è spesso a Boston, dove entra in contatto con molti scrittori e filosofi. Mai sposata, stringe un’intensa amicizia con la scrittrice bostoniana Annie Fields, il cui marito James T. Fields era editore della nota rivista Atlantic Monthly, che ospita numerosi suoi racconti.

Alla morte di Fields, avvenuta nel 1881, prende Annie a vivere con sé a South Berwick, e la convivenza durerà per tutta la sua vita. Muore a South Berwick nel 1909.

L’airone bianco, primo racconto qui presentato, compare nell’omonima raccolta del 1886, ed è estremamente rappresentativo dell’universo di riferimento dell’autrice.

Sylvia, una bambina di città, è ospite per un lungo periodo della nonna, che vive in una piccola fattoria situata nel cuore di una meravigliosa foresta.

Una sera incontra sulla strada di casa un giovane forestiero che si rivela essere un ornitologo che studia sì gli uccelli, ma non disdegna di ucciderli, per conservare imbalsamati gli esemplari delle specie più rare: l’airone bianco è appunto la più ambita delle sue prede.

In Un corteggiamento invernale c’è poca natura, giusto quella che costeggia la strada percorsa ogni giorno da Jefferson Briley, anziano vedovo che svolge, con la sua carrozza tirata da una giumenta altrettanto anziana, il servizio postale fra due paesini del Maine, trasportando occasionalmente anche passeggeri.

Un giorno sale a bordo la signora Fanny Tobin e nelle sette miglia del viaggio, reso molto lento dall’età avanzata della giumenta, accadrà qualcosa che cambierà per sempre il resto delle loro esistenze.

“… e il solenne airone vola via. Lei adesso conosce il suo segreto, il selvatico, lieve, esile uccello che fluttua e si libra, e come una freccia ritorna al suo nido nel verde mondo sottostante.”

“… the solemn heron goes away. She knows his secret now, the wild, light, slender bird that floats and wavers, and goes back like an arrow presently to his home in the green world beneath.”

ASCOLTA L'AUDIO

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l'ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

I commenti sono chiusi.