A Retrieved Reformation + The Gift of the Magi + The Ransom of Mack + The Ransom of Red Chief | Short Stories. I piccoli capolavori che fanno crescere il tuo inglese.
450px_short_stories_19
Henry O.
A Retrieved Reformation + The Gift of the Magi + The Ransom of Mack + The Ransom of Red Chief
La redenzione dello scassinatore + Il dono dei Magi + Il riscatto di Mack + Il riscatto di Capo Rosso
Anno di pubblicazione: 2016
FORMATI DISPONIBILI
A Retrieved Reformation + The Gift of the Magi + The Ransom of Mack + The Ransom of Red Chief
Voti: 1, Media: 4.00
CENNI BIOGRAFICI
LA TRAMA

O.Henry, pseudonimo di William Sydney Porter, nasce a Greensboro nel 1862. Rimasto orfano di madre a tre anni, si trasferisce col padre dalla nonna paterna.

Nel 1881 ottiene il diploma di farmacista e l’anno dopo si trasferisce in Texas, ad Austin, dove decide di restare.
Sposata di nascosto la diciassettenne Athol Estes, dopo aver svolto vari lavori, anche come cantante e musicista, nel 1891 viene assunto dalla First National Bank di Austin.

Nel 1895 si trasferisce a Houston, dove viene raggiunto da un mandato di cattura per appropriazione indebita, riferito a precedenti irregolarità compiute nella banca di Austin.

Prima del processo fugge in Honduras, da dove però è costretto a tornare per le gravi condizioni della moglie, che muore nel 1897.
Arrestato, è condannato a cinque anni di prigione, pena che comincia a scontare nel 1898. Rilasciato nel 1902, si trasferisce a New York, dove muore nel 1910, consumato dall’alcol.

Con lo pseudonimo di O. Henry, William Sidney Porter firmò centinaia di short stories costruite come meccanismi ineccepibili, mondi regolati da un perfetto tempismo in cui le piccole ironie della vita sono condensate in un unico singolo incidente o contrattempo, rappresentato dal twist ending.

Questo rigido modello – tra le cifre stilistiche immediatamente riconoscibili dell’autore americano, insieme all’uso di espressioni dialettali, giochi di parole, neologismi – riscosse un enorme successo all’inizio del Novecento, ma ben presto cedette il passo a una narrativa più complessa, meno stereotipata, che non temeva di indagare il lato oscuro della realtà facendosi portavoce delle nuove tensioni sociali e scavando nelle profondità psicologiche di personaggi sfaccettati. Ciò nonostante, le sue storie hanno continuato a ispirare l’industria cinematografica e poi anche televisiva. Brevi e dal ritmo veloce, con un intreccio semplice e chiaro, i racconti di O. Henry sono ascrivibili a una letteratura di evasione pacata, mai aggressiva o scioccante: lo sguardo bonario, il tono amabile, la brillante comunicativa, il gusto genuino per l’iperbole e l’improbabile rendono le opere di questo scrittore americano estremamente godibili, perfette per momenti piacevoli di ozio.

The Gift of the Magi – Il dono dei Magi

In Il dono dei Magi una giovane donna innamoratissima dell’altrettanto giovane marito si lambicca il cervello per trovare il modo di fargli un degno regalo di Natale con i pochi soldi che ha.

La coppia infatti è molto squattrinata, e celebra il reciproco amore in un miserrimo appartamento ammobiliato.
Infine Della – tale il nome della ragazza – decide di sacrificare la sua meravigliosa chioma vendendola a una fabbricante di parrucche, per acquistare col ricavato una catena di platino per l’orologio d’oro del marito, unico oggetto di lusso venutogli dalla sua famiglia.

Anche il marito, da parte sua, ha provveduto al suo regalo per la moglie, ma quando la sera si scambieranno i doni, avranno ambedue un’amara sorpresa…

“Grandi spostamenti, rapide fughe, nessun complice e la passione per la buona società… Tutte cose che erano valse a Mr Valentine la fama di un uomo che riusciva sempre a sottrarsi alla punizione. Si sparse la voce che Ben Price si era messo sulle tracce dell’inafferrabile scassinatore e questo fece sentire più al sicuro i proprietari di casseforti a prova di ladro.”

“Long jumps, quick get-aways, no confederates, and a taste for good society – these ways had helped Mr. Valentine to become noted as a successful dodger of retribution. It was given out that Ben Price had
taken up the trail of the elusive cracksman, and other people with burglar-proof safes felt more at ease.”

 

* The Ransom of Red Chief – Il riscatto di Capo Rosso –> Audio non disponibile

ASCOLTA L'AUDIO

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l'ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

I commenti sono chiusi.